Vibrazioni turchesi e acqua marina per una casa che comunica armonia.

vibrazioni turchesi

Vibrazioni turchesi e acqua marina per i dettagli della tua casa renderanno l’atmosfera più rilassante e armonica.

Quando parliamo con qualcuno, soprattutto in famiglia, il tono della voce è fondamentale. La stessa cosa detta con gentile fermezza o con un brusco imperativo, può creare effetti diametralmente opposti, in chi ascolta. Succede a tutti ( anche se spesso non lo si vuole) di rispondere in malo modo quando si è stanchi o stressati.

Se tuo figlio si ostina, a non mettere in ordine la camera o perde tempo prima di uscire, è facile spazientirsi e iniziare ad alzare la voce.

A volte pensiamo che alzare il tono della voce, per coprire quella dell’altro, sia il solo modo per esprimere il nostro pensiero e incitare chi ascolta all’azione.

In realtà, alzare la voce o parlare contemporaneamente, senza ascoltare l’altro, avrà come unico risultato, quello di creare solo confusione e disarmonia. Da una discussione così, se ne esce entrambi delusi e sconfitti, con la sensazione di non essere stati compresi.

Impegnarsi nella ricerca di una comunicazione, armonica e sincera è fondamentale per l’armonia delle nostre relazioni. In questa ricerca, la nostra casa ci può essere di grande aiuto.

I colori turchese o acqua marina, non hanno la funzione diretta di farti parlare di più, anche perché sono colori freddi, poco conviviali, ma hanno la grande proprietà di creare serenità e tranquillità in ogni ambiente.

Sono tonalità vivaci, che ricordano il mare, il cielo e stimolano il quinto chakra, il punto di energia collegato alla gola e alle nostre capacità comunicative.

Quando un mare cristallino ci compare davanti all’improvviso, durante una gita o quando, in una bella giornata limpida e luminosa, ci stendiamo a terra ad ammirare il cielo, il primo istinto, dopo la sorpresa iniziale è quello di tacere e osservare, per assimilare tanta e sorprendente bellezza.

Comunicare in famiglia dovrebbe essere così.

Quando i tuoi figli o il/ la partner torna a casa e ha voglia di raccontarti la sua giornata, dovresti trovare la calma e la concentrazione per ascoltare con attenzione, per poi, ma solo in un secondo tempo ( quando chi parla ha finito il suo racconto) esprimere il tuo pensiero.

Se questo non accade, ci si chiude pian piano in un silenzio sempre più profondo. Il silenzio isola, divide e allontana.  Una comunicazione, brusca, giudicante e sprezzante, induce chi ascolta a stare zitto, o a raccontare delle bugie, pur di accondiscendere l’interlocutore.

Si perde così la base più importante di una comunicazione efficace: la sincerità.

Creare un ambiente rilassato e armonico diventa quindi importantissimo quando è difficile parlarsi con calma.

Il colore turchese (o la tonalità più leggera acquamarina) ha la capacità di infondere in un ambiente leggerezza e tranquillità.

Il turchese, non a caso, è il colore più utilizzato nelle case per le vacanze, perché ci ricorda l’estate, il mare e la nostra voglia di divertirci, rilassarci e recuperare energie. Quando siamo in vacanza, non abbiamo tanta voglia di discutere o di avere degli scontri verbali. Il turchese aiuta a ottenere proprio questo risultato.

Come e dove inserire il colore turchese nella casa.

Un colore così vivace e rilassante ha un effetto rinfrescante per le case esposte a sud o sud ovest.

Puoi utilizzarlo nei locali, dove abitualmente si riunisce tutta la famiglia, soprattutto quando si è  molto iperattivi o stressati.

Per le camere dei bambini il turchese è molto indicato, perché infonde un senso di profonda fiducia nelle loro capacita. Inoltre, stimola il desiderio di ordine e calma l’eccessiva esuberanza.

Nella zona studio/home office utilizza la tonalità acqua. Ti darà la spinta per portare a termine tutto ciò che hai iniziato. Ti aiuterà a eliminare la confusione mentale e ti aiuterà di risolvere le questioni lasciate in sospeso per troppo tempo.

Il turchese è anche un colore che stimola la creatività, non tanto per diventare grandi artisti, quanto per essere tranquilli e nello stesso tempo aperti alle intuizioni. Risolvere una situazione complicata, spesso è possibile se si ha capacità di guardare i problemi, anche da angolature diverse da quelle abituali. Questo è un altro aspetto della creatività.

Turchese o acquamarina sono colori associati al concetto di purificazione. Freschi e rilassanti sono quindi indicati per il bagno.

 

Nella stanza da letto può essere utilizzato per le pareti o la biancheria. Unito al verde pallido o nella tonalità più chiara, il turchese favorirà il dialogo, aperto, sincero e amorevole della coppia.

vibrazioni turchese

Dosaggio:

Il turchese o l’acquamarina sono colori molto rilassanti,  se sei tendenzialmente pigra, ma nello stesso tempo desideri migliorare la comunicazione in famiglia, utilizza questi colori, solo per piccoli oggetti o decorazioni.

 

 

Controindicazioni

Non consiglio il colore turchese  per la cucina (con l’unica concessione per le cucine della casa delle vacanze) perché è un colore anoressante che non dà molto vigore al cibo.

Non sono colori adatti per le casa di persone che soffrono di depressione, perché anziché stimolare la comunicazione potrebbero aumentare il senso di isolamento e chiusura.

Vuoi un consiglio per il colore più indicato per la tua casa? Nella tua famiglia ci sono delle problematiche emotive che vorresti migliorare? Contattami qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.