Tonalità viola nella tua casa

tonalità viola

Tonalità viola, per una casa misteriosa e spirituale.

Il colore viola ha molte sfumature e tonalità. Dalla più intesa, come il viola prugna o melanzana, al porpora e magenta, fino alla tonalità più tenue del colore malva. Ognuna di queste tonalità può trovare un posto nella casa.

Spesso il viola é accostato al grigio cemento, oppure al verde, nelle fantasie floreali dei tessuti.

Le tonalità più tenui sono amate dagli artisti, dai romantici, dai sognatori o da chi sente in questo colore una vibrazione intima e spirituale. Le tonalità più simili al colore dei petali del loto, aiutano a stabilire il giusto l’equilibrio tra i bisogni materiali e spirituali.
Il colore porpora può essere utilizzato nei periodi in cui si ha bisogno di ritrovare serenità e fiducia, soprattutto dopo eventi spiacevoli o forti delusioni.

Come utilizzare il viola nella casa.

Nelle tonalità chiare è un colore adatto per le stanze da letto, dove favorirà il riposo e diminuirà la tensione dovuta allo stress. Può trovare un’ottima applicazione anche nei centri di meditazione o negli studi di medicina naturale.


Può essere indicato nella camera degli adolescenti, perché placherà gli eccessi d’irritabilità e darà sollievo nei periodi di tristezza o incomprensione.
Le sfumature tenui del viola sono molto utilizzate, insieme al colore bianco, negli arredamenti di soggiorni e cucine in stile shabby.

Dosaggio

Nelle tonalità più vivaci va utilizzato per oggettistica, tendaggi, poltroncine, cuscini e divani.

Piccoli oggetti o decorazioni, facilmente posizionabili o sostituibili, possono trovare spazio nella casa con la funzione di pillola di benessere.

Questi oggetti potranno essere il punto di concentrazione per brevi meditazioni, o sessioni di respirazione, quando si ha bisogno di ristabilire una connessione efficace tra anima e mente.

Il viola è un colore efficace, nei momenti della vita in cui ci si sente sconfortati o soli. Nelle tonalità più tenui, il viola può essere utilizzato per tinteggiare le pareti delle stanze da letto o del soggiorno.

Controindicazioni

Il viola é un colore che rilassa e agisce in profondità, quindi l’uso va valutato con molta attenzione, in base allo stato psicofisico di tutte le persone che abitano nella casa. Può capitare che nella stessa famiglia il colore viola sia considerato rilassante da alcuni e irritante da altri. Questo è forse il colore da utilizzare con maggiore cautela. Come per il blu è un colore sconsigliato per le cucine.

Per consigli dubbi o idee colorate per la tu casa: contatta CASAtherapy.

Foto da Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.