Tante ricette per un bagno pulito e sano

Detergenti, disincrostanti e decalcificanti usati per pulire i sanitari sono tra i prodotti più tossici ad uso domestico. I detergenti convenzionali possono infatti contenere sostanze nocive per i polmoni.

I disincrostanti sono prodotti acidi molto forti quindi molto pericolosi, da usare con attenzione e comunque sempre indossando i guanti. Sono fortemente corrosivi e danneggiano le tubature e  lo smalto dei sanitari.

Ecco quindi delle ricette naturali per un bagno davvero igienico e sano. Queste formule sono delicate sulle mani ed eseguono il lavoro senza sostanze chimiche dannose.

 

DISINFETTARE


Disinfettante alle erbe

-2 tazze acqua calda

-5 ramoscelli timo fresco o 10 gocce olio essenziale di timo

-1/4 di tazza povere di borace

Se utilizzate le erbe fresche, portate l’acqua a ebollizione e versatela in una ciotola, dove avrete posto i ramoscelli di timo. Lasciate in infusione per trenta minuti, quindi filtrate e versate il liquido in uno spruzzatore. Aggiungete il borace e agitate bene. Se usate l’olio essenziale, versate . tutti gli ingredienti in uno spruzzatore e agitate bene. Spruzzate sulle superfici e pulite con un panno o una spugna umidi.

Disinfettante al pino

-2 tazze acqua

-2 cucchiaini borace

-8 gocce olio essenziale di pino

-4 gocce olio essenziale di legno di cedro

Versate tutti gli ingredienti in uno spruzzatore pulito e agitate bene prima dell’uso. Spruzzate sulle superfici del bagno e pulite con un panno o una spugna umidi.

MUFFA

Formula per la prevenzione di muffe

Usate questa formula sul box doccia o sulla tenda, sulle rotaie delle porte a vetro scorrevoli e su altre zone umide.

2 tazze acqua

8-10 gocce estratto di semi d’agrume

2 cucchiaini olio essenziale di tea tree

4 gocce olio essenziale di ginepro

Versate tutti gli ingredienti in uno spruzzatore. Spruzzate con cura sulle aree e sulle superfici, ma non risciacquate.

Antimuffa

-1 tazza e 1/4 aceto di vino bianco

-3/4 tazza acqua

– 4 gocce olio essenziale di cannella

– 6 gocce olio essenziale di patchouli

– 2 cucchiaini olio essenziale di tea tree

Versate tutti gli ingredienti in uno spruzzatore. Spruzzate con cura sulle superfici, ma non risciacquate.

DETERGERE

POLVERI E CREME DETERGENTI

I seguenti detergenti, oltre a possedere proprietà disinfettanti e antibatteriche, offrono una gamma di profumi diversi. Potete prepararne in grosse quantità e riporle in contenitori di plastica (sono perfetti a questo scopo quei grandi contenitori di plastica per le spezie, con coperchio forato) .

Polvere detergente alle erbe per lavandini

Questa polvere rimuove lo sporco e lascia un fresco profumo ricordatevi di sciacquare bene, per rimuovere ogni residuo.

-1 tazza bicarbonato di sodio

-1/4 tazza foglie di salvia macinate

-1/4 tazza foglie di rosmarino tritate

-1 cucchiaino cremor tartaro

Mescolate tutti gli ingredienti in un contenitore di plastica, preferibilmente con coperchio forato. Agitate bene. Spargetene una piccola quantità nel lavandino e strofina- te con una spugna o un panno umidi. Sciacquate bene con semplice acqua.

Polvere detergente sbiancante

L’unione di borace e scorza d’agrume uccide i germi e rimuove le macchie.

-1 tazza bicarbonato di sodio

-2 cucchiaini cremor tartaro

-1/8 tazza borace

-1/4 tazza scorza grattugiata di limone, arancia o pompelmo

Mescolate tutti gli ingredienti in un contenitore di plastica, preferibilmente con coperchio forato. Agitate bene. Spargetene una piccola quantità nel lavandino e strofinate con una spugna o un panno umidi. Sciacquate bene con semplice acqua.

 

Polvere detergente profumata

Questa formula emana un piacevole profumo di pulito. Se desiderate più profumo, portate fino a quattro gocce la dose di olio essenziale di rosmarino.

-1 tazza bicarbonato di sodio

-1/4 tazza petali di rosa tritati

-2 gocce olio essenziale di rosmarino

Mescolate tutti gli ingredienti in un contenitore di plastica, preferibilmente con coperchio forato. Agitate bene. Spargetene una piccola quantità nel lavandino e strofina- te con una spugna o un panno umidi. Sciacquate bene.

Polvere detergente al limone

Con questa povere di erbe, i germi non hanno alcuno scampo!

-1 tazza bicarbonato di sodio

-114 foglie essiccate e frantumate di melissa

-3 gocce olio essenziale di limone o lemongrass

-3 gocce olio essenziale di citronella o estratto di semi di pompelmo

Mescolate tutti gli ingredienti in un contenitore, preferibilmente con coperchio forato. Agitate bene. Spargetene una piccola quantità su una superficie e strofinate con

luna spugna un panno umidi. Sciacquate bene.

Polvere detergente alle erbe

-1 tazza bicarbonato di sodio

-1/4 tazza foglie di rosmarino essiccate e tritate

-5 gocce olio essenziale di timo

-3 gocce olio essenziale di origano

Mescolate tutti gli ingredienti in un contenitore, preferibilmente con coperchio forato. Agitate bene. Spargetene una piccola quantità su una superficie e strofinate con una spugna o un panno umidi. Sciacquate bene.

Detergente in crema per vasca e piastrelle

Usate un flacone di plastica vuoto con tappo dosatore, come quelli del detersivo per i piatti o dello shampoo, per questo detergente.

-1 tazza bicarbonato di sodio

-1/4 tazza sapone di Marsiglia liquido

-2 pastiglie di vitamina C frantumate

-3-5 gocce olio essenziale di eucalipto o di tea tree

-acqua

Versate in un flacone di plastica il bicarbonato, il sapone, la vitamina C e l’olio essenziale. Aggiungete acqua quanto basta a formare un’emulsione densa. Agitate o mescolate. Applicate l’emulsione sulle superfici e strofinate con un panno o una spugna umidi fino a che l’area è pulita. Risciacquate alcune volte con acqua.

Detergente in crema alla lavanda

Questo detergente pulisce e vi lascerà le mani morbide.

-3/4 tazza bicarbonato di sodio

-1/4 tazza latte in polvere

-1/8 tazza sapone di Marsiglia liquido

-5 gocce olio essenziale di lavanda

-acqua

Versate in un flacone con tappo dosato re il bicarbonato, il latte, il sapone di Marsiglia e l’olio di lavanda. Aggiungete acqua quanto basta a formare un’emulsione densa. Agita- te o mescolate. Applicate su una superficie e pulite la zona con un panno o una spugna umidi. Risciacquate bene.

Detergente effervescente per lavandini

-1/2 tazza bicarbonato di sodio

-6 gocce olio essenziale di limone o di lime

-1/4 tazza aceto

Mescolate il bicarbonato e l’olio essenziale. Spargete nel lavandino e versateci sopra l’aceto. Dopo che la spuma si è sgonfiata, pulite con un panno o una spugna umidi. Risciacquate.

Per eliminare i residui di sapone

Questa ricetta serve a rimuovere quel fastidioso residuo che si accumula sui portasapone e sui porta spazzolini.

-1 cucchiaio bicarbonato di sodio

-1 cucchiaino sale

-2 gocce olio essenziale a scelta

-aceto

In una tazzina, mescolate il bicarbonato, il sale e l’olio essenziale. Aggiungete aceto quanto basta a formare una pasta. Applicate sulle superfici e pulite con un panno o una spugna umidi. Risciacquate con cura.

 

DISINFETTARE IL WC

 

Detergente battericida per WC

Questo detergente spray antibatterico è specificamente formulato per pulire ogni superficie del WC, nonché sotto e dietro il sedile.

-2 tazze acqua

-114 tazza sapone di Marsiglia liquido

-1 cucchiaio olio essenziale di tea tree

-10 gocce olio essenziale di eucalipto o menta piperita

Versate tutti gli ingredienti in uno spruzzatore di plastica e agitate bene. Spruzzate sulle superfici del WC e pulite con un panno o una spugna umidi.

Detergente non abrasivo per WC

Potete impiegare questa formula prima di andare a letto; al mattino anche la macchia più ostinata sarà scomparsa.

-1 tazza borace

-1 tazza aceto

-10 gocce olio essenziale di pino o di lavanda

-5 gocce olio essenziale di limone o di lime

Mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola o in un flacone di plastica e versate tutto il preparato nella tazza del WC. Lasciate agire per tutta la notte. Il mattino dopo… tirate semplicemente l’acqua.

Detergente per WC semplice e efficacie

-1/2 tazza bicarbonato di sodio

-1/4 tazza aceto di vino bianco

-10 gocce olio essenziale di tea tree

Mescolate tutti gli ingredienti, versate nella tazza del WC, pulite con la spazzola e il gioco è fatto.

Per pulire i tubi di scarico

Per evitare ingorghi negli scarichi aggiungete una manciata di soda o bicarbonato di sodio in 1/5 ml di aceto bianco.

DI TUTTO UN PO’

Per pulire scarichi e rubinetti

Sui fori passate un limone tagliato.

Per la macchie scure causate dalle perdite d’acqua, usate 25 gr di sale miscelati con 150 ml di aceto di vino.

Le stesse macchie possono essere eliminate con una pasta di cremortartaro preparata come la pasta di bicarbonato dì sodio .

Eliminate i depositi dì calcare dai rubinetti cromati con una miscela di sale e aceto .

Per ruggine e sporcizia intorno ai rubinetti, mescolate  1 cucchiaino di sale  e 1 cucchiaio dì limone e sfregate con un vecchio spazzolino da denti.

Un po’ di dentifricio su un panno umido lucida  i rubinetti cromati.

Per soffioni e tende doccia

Lavate le tende con una spugna impregnata di acqua e bicarbonato di sodio.  Se il soffione è otturato dal calcare, lasciatelo a bagno per una notte in aceto bianco puro.

Eliminate i depositi di calcare sulla porta di vetro o plastica con aceto bianco puro. Lasciatelo agire 10 minuti,  poi sciacquate e lucidate  con un panno morbido.

Per pulire gli specchi

Questa ricetta non solo deterge e fa brillare lo specchio (e i rubinetti), ma contribuisce anche a ostacolare la condensa quando si fa la doccia.

-1 /12 tazza aceto

-1/2 tazza acqua

-8 gocce olio essenziale a scelta

Versate tutti gli ingredienti in uno spruzzatore e agitate con cura prima dell’uso. Spruzzate la soluzione sullo specchio e pulite con un panno o una salvietta asciutti.

Se lo specchio è cosparso di macchioline nere, ammorbiditele con olio d’oliva e dopo un paio d’ore toglietele con un foglio di giornale o una carta velina appallottolai. In questo modo non graffierete la superficie.

La cura del marmo

Per le superfici in marmo del bagno, tamponate le macchie con carta assorbente e sciacquate con acqua fredda fino a farle sparire. I graffi superficiali si eliminano con una paglietta di ferro fine.

Suggerimenti per un bagno profumato.

  • Versate alcune gocce del vostro olio essenziale preferito nel tubo di cartone su cui è avvolta la carta igienica. Ogni qualvolta la carta verrà usata, il profumo si diffonderà nell’ambiente .
  • Collocate sul lavandino o sulla cisterna del WC una ciotola di pot-pourri, da sostituire ogni tre mesi.
  • Affinché  i tappetini del bagno mantengano un profumo fresco e pulito, mescolate  mezza tazza di bicarbonato con 8 gocce di un olio essenziale a scelta. Spargete sui tappeti, attendete un quarto d’ora, poi passate l’aspirapolvere.
  • Semplice ma miracoloso: per eliminare i cattivi odori dal bagno accendete un fiammifero.

3 pensieri su “Tante ricette per un bagno pulito e sano

Lascia un commento