Sei più Yin o più Yang?

Nessuno interiorizza solamente l’una o l’altra personalità, ma possiamo reagire diversamente ai nostri problemi quotidiani a seconda che ci sentiamo più Yin o più Yang.
Senso di responsabilità, entusiasmo e voglia di fare riflettono la personalità Yang, che va però controllata con una “dose” di Yin per evitare di diventare arroganti, impazienti o intolleranti.
Viceversa se ci sentiamo in pace con noi stessi, a proprio agio con gli altri e rilassati, riflettiamo la personalità Yin. Cercando di essere più Yang, eviteremo di sentirci depressi, tristi e pessimisti.

Yin e Yang sono strettamente collegati al nostro aspetto fisico, alla nostra occupazione e alla nostra casa. Yang  è contrazione e produzione di densità, gravità, calore e attività .

 

Yin è espansione e produce rarefazione, leggerezza, freddo e quiete.

La personalità Yang è attiva,  autoritaria, concentrata, ardente ; la personalità Yin è più, gentile, tranquilla  e magnetica.

 

L’aspetto fisico

Dal momento in cui nasciamo, il nostro aspetto fisico può essere yin o yang. Per capire di che tipo siamo guardiamoci allo specchio e a seconda delle indicazioni riportate di seguito cerchiamo di capire quali sono le caratteristiche yang e yin del nostro aspetto.

Probabilmente individueremo delle caratteristiche di entrambi i tipi riflesse nella nostra fisionomia.

Se siamo incerti su quale caratteristica è predominante dobbiamo osservare i nostri occhi. Se sono vicini o leggermente infossati siamo Yang, se sono distanziati e leggermente sporgenti siamo Yin.

 

Il tipo Yang

Immagina una linea che scende nel mezzo del tuo viso dalla tua fronte fino al mento. Nel tipo Yang, i lineamenti del viso sono concentrati verso questa linea mediana. Gli occhi sono vicini tra loro, leggermente infossati e stretti; le sopracciglia sono inclinate verso l’attaccatura del naso, il naso è più o meno piccolo e leggermente schiacciato, gli zigomi sono forti e pronunciati,  le mascelle sono larghe e squadrate, la bocca è speso piccola e le labbra sono sottili; le linee del viso sono più verticali che orizzontali La tipologia  Yang  si è formata in condizioni climatiche molto difficili come si possono trovare nelle latitudini più estreme della terra ad esempio in e regioni montuose  con un ambiente molto freddo (yin )

 

Il tipo Yin

 

In un tipo Yin le linee del viso divergono dalla linea centrale. Ci può essere un avvallamento che scende al centro del viso producendo sulla  fronte due lobi distinti, una fossetta sulla punta del naso, una fessura tra i denti centrali e una fossetta sul mento. Gli occhi sono molto distanziati , grandi e leggermente sporgenti, gli zigomi sono delicati, e la mascella è arrotondata dal mento all’attaccatura dalle orecchie; la bocca è grande e le labbra sono carnose; le linee del viso sono più orizzontali che verticali. Il tipo yin è originario di zone con condizioni atmosferiche temperate come si possono trovare il latitudini tropicali o con climi temperati e nelle aree oceaniche.

Occupazioni Yin e Yang

Se si è un tipo costituzionalmente yin, ci si esprimerà  con più spontaneità  con la mente mentre un tipo yang si esprimerà più facilmente attraverso l’azione.

Non è escluso che al di là di questi presupposti  una personalità yin abbia una occupazione yang e viceversa. Le attività yin includono la ricerca, lo studio, l’insegnamento, l’attività letteraria e tutti quei lavori dove il requisito principale è soprattutto l’attività mentale. Le occupazioni yang comprendono gli affari, la vendita, i viaggi, gli sports, le arti figurative, l’ingegneria, la meccanica, le attività militari e di polizia e tutte quelle attività dove sono più esercitate le attitudini fisiche.

 

L’ambiente

 

Quando si considera l’ambiente sono due le cose che bisogna considerare la prima è il tipo di ambiente più favorevole alle nostre caratteristiche fisiche e quelle più appropriate alle nostre occupazioni. Per quanto riguarda le nostre caratteristiche fisiche in genere un tipo yang necessita, per stare a proprio agio un ambiente Yin e viceversa. Per quando riguarda le nostre attività c’è bisogno che l’ambiente risponda a pieno alle esigenze del nostro lavoro.

Per esempio se la nostra attività è di tipo yang dobbiamo aver uno spazio yang che stimoli il nostro lavoro; se invece il nostro lavoro è di tipo yin il nostro ambiente dovrà essere raccolto e silenzioso in modo che la nostra concentrazione mentale non venga disturbata.

 

Riassumendo:

  1. Se il nostro tipo fisico è yang e la nostra occupazione è yang lo spazio dovrà avere delle caratteristiche predominati yin con una zona decisamente yang.
  2. Se il nostro tipo fisico  è yang e la nostra occupazione è yin, il nostro ambiente dovrà essere prevalentemente yin.
  3. Se il nostro tipo fisico è yin e la nostra occupazione è yin l’ambiente dovrà avere delle caratteristiche predominati yang con una zona speciale yin.
  4. Se  il nostro tipo fisico è yin e il nostro lavoro è di tipo yang il nostro spazio dovrà essere prevalentemente yang.

 

Un ambiente yang è caldo, con colori luminosi e forti, un ambiente, yin invece, sarà fresco luminoso ma con colori riposanti. Un ambiente yang è molto stimolante può trovarsi ai piani alti o su di un angolo di una strada. L’ambiente yin è tranquillo e può trovarsi al centro di un palazzo e ai piani inferiori.

Quando si analizza la propria casa o si fa una consulenza è importantissimo approfondire principalmente le caratteristiche Yang e Yin degli abitanti della casa in modo da armonizzare le esigenze di ognuno con il proprio spazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.