Rubino: l’occhio del drago

RUBINO

“L’abbagliante rubino dovrebbe ornare tutti coloro che sono nati in luglio, perché così saranno esenti e liberi dai dubbi e dalle ansietà degli amanti”.

 

Il rubino (dal latino ‘rubeus’, rosso) era definito dalle antiche culture europee ed indiane, ‘pietra del sole’, in quanto simbolo di forza vitale, di fuoco interiore, d’amore e di passione.

Il rubino  è efficace per lo spirito: Genera slancio e dinamismo. Rende impulsivi e passionali in amore, senza però far cadere in tendenze autodistruttive.

Il rubino sostiene la Psiche: Rende attivi e dinamici, spingendo ad uscire dall’apatia e dalla passività. È, tuttavia, in grado di equilibrare anche gli stati di iperattività. Stimola l’attività sessuale .

Il rubino aiuta la Mente: Rafforza la capacità di impegnarsi nei propri compiti. Rende vigili, efficienti, impulsivi e spontanei.

Il rubino pensa ange a far stare bene il nostro fisico: Svolge una benefica azione sulla milza, sulle surrenali e sulla circolazione. Aiuta a reagire alle infezioni, per esempio, quelle intestinali, ed induce la febbre come controreazione.

Il rubino può essere utilizzato come gemma in anelli, collane e bracciali. In alternativa, può essere posto a contatto della regione pubica, alla quale dona energia e potere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.