Pulizie “terapeutiche”: cap.2 il bagno

pulizie terapeutiche il bagno

Le Pulizie “terapeutiche”: il bagno.

Il bagno è il locale della casa dove rigenerarsi, depurarsi e soprattutto prendersi cura del nostro corpo.

Pulire a fondo il bagno è un modo  per creare una oasi di pace e un luogo di purificazione.

Ogni azione di riordino ha un duplice effetto positivo. Il primo effetto visivo trasmetterà al nostro sistema nervoso una piacevole sensazione di leggerezza. Il secondo è un effetto emotivo che avrà effetti positivi sulla nostra psiche

Controlla la biancheria per il bagno. Elimina asciugamani tappetini più sciupati.

Cosa vedo: non avrò più tra le mani asciugamani ruvidi e consunti e tappetini spelacchiati o sbiaditi.

Cosa provo: mi sento più coccolata/o e sicura/o.

Repulisti  flaconi e cosmetici usati.

Cosa vedo: Più spazio per le cose

Cosa provo: mi sento più padrona/e dei mie spazi.

Repulisti di medicinali.

Cosa vedo: vedo bene i farmaci che mi servono

Cosa provo: un sollievo perché non vedo più le scatole di vecchi medicinali che mi ricordavano malattie superate.

Separati da oggetti decorativi vecchi e polverosi.

Cosa vedo: Meno oggetti da spolverare

Cosa provo: Imparo con leggerezza a liberarmi dai legami con il passato.

Separarti dagli oggetti degli ex.

Cosa vedo: Molto più spazio per le mie cose … e anche per chi verrà!

Cosa provo: Ormai è una storia che appartiene al passato ora posso vivere il presente.

 

Fatto tutto? Bene ! E’ arrivato il momento di gratificarsi con un nuovo asciugamano morbido e avvolgente o con delle belle e profumate candele da accendere mentre si fa un bagno rilassante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.