Pulisci tutto con la soda

La SODA: un prodotto multiuso ed economico per pulizie della casa davvero ecologiche.

La SODA ovvero: carbonato di sodio con una purezza superiore al 99%, è la cugina del bicarbonato: Come il bicarbonato può essere usata per la pulizia della casa perché è un ottimo detergente capace di neutralizzare gli odori e sgrassare molte superfici lavabili. La soda non fa schiuma, non contiene tesioattivi, fosforo e coloranti.

A differenza del bicarbonato, la polvere di soda, non ha usi alimentari e non va ingerita … e consiglio sempre di usarla indossando i guanti.

 

Pulizia della  CUCINA

La SODA, grazie alle sue caratteristiche, è particolarmente indicata per sgrassare ed eliminare gli odori da tutte le superfici lavabili della cucina. Non facendo schiuma è inoltre un prodotto facilmente sciacquabile, in grado di detergere a fondo, senza lasciare aloni, il lavello, il piano cottura, le piastrelle e le finestre.

PULIZIA DEL LAVELLO

Per sgrassare a fondo il lavello, passate la parte interessata con una spugna imbevuta in una soluzione di SODAe acqua calda.

Dosaggio: 25 g di SODA, ovvero l’equivalente di 1 cucchiaio, in 1 litro d’acqua calda.

PULIZIA  DEL PIANO COTTURA

Per eliminare incrostazioni di cibo o tracce di unto dal piano cottura, parte interessata con spugnetta imbevuta in una soluzione di acqua calda e SODA. Quindi sciacquate.
Allo stesso modo, è possibile detergere cappe e aspiratori, una volta al mese, per impedire l’accumulo di grasso.

Dosaggio: 25 g di SODA, ovvero l’equivalente di 1 cucchiaio, in 1 litro d’acqua calda.

Per eliminare tracce di cibo più ostinate e incrostazioni dai bruciatori o dalla griglia del piano cottura, immergeteli, per almeno 30 minuti, in acqua molto calda e abbondante SODA. Procedete poi al lavaggio abituale.

Dosaggio: 150 g di SODA, ovvero l’equivalente di sei cucchiai, per litro d’acqua.

PULIZIA  DEL FORNO E MICROONDE

Per eliminare incrostazioni di cibo e tracce di grasso dal forno e dal microonde, strofinate la parte interessata con una spugna imbevuta in una soluzione di acqua calda e SODA. Quindi sciacquate.
Per una pulizia più efficace, è meglio procedere alla pulizia del forno quando è ancora tiepido.

Dosaggio: 25 g di SODA, ovvero l’equivalente di 1 cucchiaio, in 1 litro d’acqua calda

PULIRE LE STOVIGLIE

Per pulire e sgrassare le stoviglie più sporche, è possibile sciogliere SODA in acqua calda e procedere al lavaggio.
Quindi sciacquate accuratamente.

Dosaggio: 25 g di SODA, ovvero l’equivalente di 1 cucchiaio, per ogni litro d’acqua calda.

PULIZIA  DI PENTOLE E PADELLE

Per rimuovere tracce di grasso e bruciature da pentole, padelle e stoviglie:cospargete una spugna umida con SODA quindi strofinare e sciacquare.

Dosaggio: aggiungere uno strato di SODA sufficiente per coprire le parti sporche e la quantità d’acqua necessaria per formare una pasta.

PULIZIA DELLE PIASTRELLE

Per sgrassare le piastrelle, lavatele una volta a settimana con una soluzione d’acqua calda in cui avrete sciolto SODA. Poi sciacquate come di consueto.

Dosaggio: 25 g di SODA, ovvero l’equivalente di un cucchiaio, per ogni litro d’acqua.

IGIENE NEI TUBI DI SCARICO

Per neutralizzare gli odori che si formano nei tubi di scarico dei sanitari, versate una soluzione di acqua calda e SODA, dopo avervi fatto scorrere abbondante acqua calda corrente. Lasciate agire per circa 10 minuti e fate scorrere nuovamente l’acqua.

Dosaggio: 100 g di SODA, ovvero l’equivalente di quattro cucchiai, per ogni litro d’acqua.
Per sturare i lavandini, procedete come sopra indicato con i medesimi dosaggi.

Attenzione: Non utilizzate per tubi in fibra di vetro.

PULIZIA  DEI PICCOLI ELETTRODOMESTICI

Per rendere splendenti e pulite le superfici esterne in plastica dei piccoli elettrodomestici, come ad esempio il tostapane, il robot da cucina e il frullatore, strofinateli una volta alla settimana con una soluzione d’acqua eSODA.Quindi sciacquate con abbondante acqua.

Dosaggio: 25 g di SODA, ovvero l’equivalente di un cucchiaio per ogni litro d’acqua

PULIZIA DEGLI OGGETTI IN PLASTICA

Per eliminare gli odori dal secchio dell’immondizia, dai sottovuoto e dalle tovaglie plastificate, lavateli con una soluzione di acqua e SODA, quindi sciacquate.

Dosaggio: 25 g di SODA, ovvero l’equivalente di un cucchiaio, per ogni litro d’acqua.

 

PULIZIA del BAGNO

SODA, grazie alle sue caratteristiche detergenti e di prodotto in grado di neutralizzare gli odori, è particolarmente efficace per la pulizia del bagno.
Non facendo schiuma è inoltre facilmente sciacquabile e permette di detergere a fondo, senza lasciare aloni, il lavandino, i sanitari e tutte le superfici lavabili come piastrelle, finestre, specchi, tapparelle, ecc.
Il bagno, infatti, è un ambiente che richiede un’attenta igiene poiché il caldo e l’umidità che vi si formano, insieme alla presenza di biancheria in attesa di essere lavata, rappresentano terreno fertile per la proliferazione di germi.

DETERGENTI PER DEI PAVIMENTI

Per eliminare tracce di sporco dal pavimento, sciogliete la SODA nell’acqua calda e procedete al lavaggio della superficie con uno straccio. Quindi sciacquate.

Dosaggio: 75 gr. di SODA, ovvero l’equivalente di 3 cucchiai, in 5 litri d’acqua calda.
Per rimuovere tracce di sporco più ostinato che si forma tra le piastrelle, strofinatele con un impasto di acqua calda e SODA aiutandovi con una spugnetta o con  uno spazzolino da denti usato.

Dosaggio: 75 g di SODA, ovvero l’equivalente di 3 cucchiai, in ¼ di bicchiere d’acqua.
Attenzione: non utilizzate su superfici in alluminio, legno e cotto, pavimenti non cerati, mobili laccati e piastrelle in fibra di vetro.

PULIZIA DI BOX DOCCIA E SANITARI

Per detergere a fondo vasca, box doccia e sanitari, procedete al lavaggio con una spugna imbevuta

in una soluzione di acqua e SODA.

Dosaggio: 75 gr. di SODA, ovvero l’equivalente di 3 cucchiai, in 5 litri d’acqua calda.
Attenzione: non utilizzate per vasche in fibra di vetro.

Per eliminare tracce di muffa o calcare dal tappetino antiscivolo della doccia, sfregatelo con l’aiuto di una spugna cosparsa di SODA, quindi sciacquate.

PULIZIA DI VETRI E SPECCHI

Per pulire a fondo i vetri delle finestre e gli specchi, utilizzare una spugna imbevuta in una soluzione di acqua e SODA.

Dosaggio: 75 gr. di SODA, ovvero l’equivalente di 3 cucchiai, in 5 litri d’acqua.

PULIZIA DI PETTINI E SPAZZOLE

Per detergere a fondo i vostri pettini e spazzole, immergeteli per almeno un’ora in una soluzione di acqua calda e SODA.

Dosaggio: 25 g di SODA, ovvero l’equivalente di 1 cucchiaio, in 1 litro d’acqua calda.

PULIZIA DI GIARDINO E ESTERNO DELLA CASA

La SODA, grazie alle sue caratteristiche, è il prodotto ideale per pulire e sgrassare tutti i complementi da giardino.È infatti fondamentale proteggere sedie, tavoli e ogni altro oggetto da arredo dalle intemperie, magari coprendoli con dei teli durante il periodo invernale, così come lavarli con cura, quando li esponiamo, per eliminare tacce di terra o prevenire macchie di muffa. È bene procedere anche ad un’attenta manutenzione del barbecue eliminando tenaci residui di cibo e grasso dopo una grigliata con gli amici, per avere sempre garanzia di un’igiene completa.

PULIZIA DEGLI ARREDI DA GIARDINO

Per pulire i mobili in plastica o ferro battuto, come tavoli e sedie, strofinateli con una spazzola a setole rigide imbevuta di una soluzione d’acqua e SODA. Sciacquate e lasciate asciugare al sole. Per le parti verniciate è invece opportuno strofinarle con uno straccio o una spugna, sempre imbevuti.

Dosaggio: 25 gr di SODA, ovvero l’equivalente di un cucchiaio per ogni litro d’acqua.
Attenzione: non utilizzare sulle superfici di legno.

IGIENE DEGLI ATTREZZI PER IL BARBECUE

Per rimuovere residui di grasso, nonché residui carbonici e bruciature di cibo dalle griglie e dagli utensili del barbecue, inumidite una spazzola a setole dure in una soluzione di acqua e SODA. Quindi strofinate, sciacquate ed asciugate con cura.
Per eliminare con più facilità i residui di cibo sarebbe meglio detergere tutti gli elementi a temperature ancora tiepide.

Dosaggio: aggiungere uno strato di SODA sufficiente per coprire le parti sporche e la quantità d’acqua necessaria per formare una pasta.

PULIZIA DI GARAGE E SUPERFICI IN CEMENTO

Per eliminare le tenaci tracce d’olio e grasso, dai pavimenti dei garage e delle officine, dai caminetti e su altre superfici in cemento, spargete SODA direttamente sulla superficie da trattare e aggiungete acqua calda fino a formare una pasta. Lasciate agire per circa un’ora per poi strofinare con una spazzola umida e sciacquare.

Dosaggio: aggiungere uno strato di SODA sufficiente per coprire le parti sporche e la quantità d’acqua necessaria per formare una pasta.

PULIZIA DELLE TENDE VENEZIANE

Per eliminare tracce di sporco dalle tende veneziane, riempire a metà ogni bottiglia con una soluzione di acqua tiepida e SODA.
Quindi sciacquate.

Dosaggio: 25 g di SODA, ovvero l’equivalente di 1 un cucchiaio per ogni litro d’acqua calda.

PULIZIA DELLE BOTTIGLIE

Per togliere i depositi di vino ed olio dalle bottiglie, riempire a metà ogni bottiglia con una soluzione di acqua tiepida e SODA.
Quindi tapparla con una mano, agitarla fino a che non risulti perfettamente pulita e quindi sciacquare con acqua corrente.

Dosaggio: 25-50 gr di SODA, ovvero l’equivalente di uno/due cucchiai, per ogni litro d’acqua

Lascia un commento