Pareti per stanze…dall’anima libera

Pareti divisorie interne leggere

Pareti divisorie interne leggere e di facile realizzazione. Pareti che arredano, lasciando libertà di visuale, in linea con le tendenze di stile del momento. Se siete alla ricerca di idee per suddividere gli spazi della vostra casa,  ecco alcuni suggerimenti.

Gli stili di tendenza per l’interior design oggi parlano di riciclo, di materiali naturali e di sapore industriale.

Grazie a materiali quali il ferro o il legno grezzo, ingentiliti da dettagli più classici e sognanti, si possono suddividere gli ambienti. Con un risultato sorprendete e di grande fascino.

Personalmente mi piace mixare, lo stile più tradizionale, con elementi di gran carattere per creare un insieme armonioso, attraente e assolutamente unico.

Questo stile ha anche un vantaggio, con i suggerimenti giusti  e un po’ di abilità manuale, potrete realizzare da soli pareti   divisorie interne leggere di tendenza, per un risultato di sicuro successo.

Ecco una soluzione per suddividere la cucina dalla zona pranzo in modo leggero che non ostacola la visuale di tutto lo spazio.

cucinapranzo

cucinapranzo (2)

 

Con vecchie porte in ferro ( si possono trovare dai rigattieri o dai ferrovecchi), si possono realizzare pareti di carattere.

cucinapranzo3

 

Sempre con pareti in ferro e vetro di recupero, potrete realizzare box doccia davvero unici.

bagnodoccia

bagnodoccia2

docciabagno

 

Se il vostro problema è quello di dividere, e nello stesso tempo avere più superficie dove accostare i mobili o appendere i quadri, questa soluzione fa per voi. Potete realizzarla con un pannello di legno o di cartongesso.

divisorio

 

pranzosalotto

 

Una soluzione ecologica, dal costo molto contenuto,  la potete realizzare con dei travetti di legno grezzo, facilmente reperibili in un centro per il bricolage.

ingresso

Vecchie porte o vecchie assi possano dividere due zone, anche in un monolocale o in un loft.

Questa soluzione può essere usata anche per creare un guardaroba dietro al letto.

 

lettopranzo

ward5

Vecchie pareti in legno o vecchie pareti di recupero in ferro, permettono di cerare un angolo per una postazione di lavoro. Angolo da inserire in salotto o nella camera da letto realizzato con pareti divisorie interne leggere e di grande impatto visivo.

pranzocuci

pareti divisorie interne leggere

 

 

2 pensieri su “Pareti per stanze…dall’anima libera

  1. Avatar
    Giuly dice:

    Fantastici articoli! Li trovo molto utili! Dovrò solo trovare un rigattiere per recuperare un pannello di vetro rettangolare a mo dì finestra, da installare sulla parete divisoria tra cucina e living. Immagino un’inglesina bianca e il colore della parete dove metterò questa finestra divisoria da fare in turchese…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.