Organizza la tua casa e aiuta l’ambiente

Se senti il bisogno di riorganizzare la tua casa, perché il disordine regna sovrano, inizia subito!

Ti sentirai più leggero e se usi la legge delle 5 R anche l’ambiente che ci circonda te ne sarà grato.

Come? Ecco i cinque passi importanti.

 

Riduci: potrai ridurre il consumo di energia collegando tutte le apparecchiature elettriche “vampire” in una ciabatta d’alimentazione. Durante la notte, o quando sei fuori casa per più giorni, ti basterà staccare una sola spina o un solo interruttore per risparmiare energia . La ricerca mostra che il 5-13 per cento di energia di una casa è dispersa da questi “vampiri”. Ricordati che gli elettrodomestici vampiri ( come TV, lettore DVD, sistema stereo, decoder, aria condizionata ecc.) utilizzano l’energia anche se sono in stand-by. Quindi, questo suggerimento può contribuire a salvare l’ambiente e ti farà risparmiare qualche soldo sulla bolletta.

 

ciabatta
Con una “ciabatta” come questa ti sarà possibile spegnere 6 apparecchiature elettriche premendo un solo pulsante.

 

Riusa: Quando vuoi organizzare uno spazio nella tua casa, guardati intorno e controlla bene ciò che hai già e che è possibile riutilizzare come contenitore. Se stai sistemando le riviste, prendi un cestino o una cassetta piuttosto che acquistare un nuovo portariviste .  Utilizza una lattina vuota per riporre forbici, penne e matite. Utilizza una scatola da scarpe per organizzare e memorizzare le fotografie. Con un po’ di creatività e manualità è possibile risparmiare tempo e denaro e ridurre il disordine in casa .

 

87f3
Utilizza i barattoli usati. Li puoi rendere originali ricoprendoli con il colore o con ritagli di carta da parati, da regalo o con adesivi.
a670c
Con una cassetta della frutta e quattro rotelline ecco un porta riviste molto cool!
297d3
Trovi tutto in cucina se riutilizzi lattine vecchie, ma di bell’aspetto .
3fd9
lattine e ordine anche in ufficio e nella camera dei ragazzi.

f0ea

e0ab7b2
I vasetti della marmellata sono utilissimi per chi ha come hobby i lavoro a maglia o a uncinetto.

 

Ricicla: Gran parte del nostro disordine può essere riciclato donando ciò che non serve a chi invece ne ha bisogno. Quando si inizia a riordinare la casa, soprattutto quando si è rimandata da tempo la decisione di farlo, si può essere presi dalla voglia di gettare tutto nel bidone della spazzatura. Molti degli oggetti che non ci servono più, invece, potrebbero davvero essere preziosi per qualcun altro … pensaci! Però non rimandare, riempi un sacco o uno scatolone con le cose da donare e portale ai centri di raccolta, ( o depositali nei contenitori appositi lungo le strade) entro una settimana, al massimo, da quando li hai preparati.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Raccogli e poi deposita i tuoi indumenti usati nei contenitori appositi.
Oppure rivolgiti alla Caritas http://www.caritasitaliana.it/ per informazioni.

Rimuovi: Ogni anno novanta milioni di alberi vengono tagliati solo per fornire posta indesiderata e depliant che non leggi! Cerca il più possibile di rimuovere il tuo indirizzo dai data base di aziende o associazioni che ti inviano posta che non ti interessa. Cerca, se puoi, di scaricare d internet, le fatture legate alle bollette e archiviale in un file del computer, piuttosto che fartele recapitare a casa con la posta. Puoi anche evitare la stampa dei biglietti del treno acquistati online o dei documenti scaricati da internet…l’ambiente ne sarà veramente felice.

-volantini-pubblicitari

 

 

Ripensa: Ripensa a come vuoi vivere la tua vita: pensa a ciò che hai già e a ciò che ti basta. Pensaci prima di acquistare qualcosa che presto sarà inutile e dovrai gettare via. Essere un consumatore consapevole ti darà una grande gioia, ti eviterà di aggiungere disordine al disordine e ti farà sentire di aver contribuito in modo attivo alla salvezza del pianeta.

4_n
Quando ami tutto ciò che hai allora hai tutto ciò di cui hai bisogno!

I piccoli cambiamenti nella tua casa saranno grandi cambiamenti per l’ambiente che ti circonda.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.