Oltrepassata la porta di casa è in noi che si entra

cucinare con il cuore

 

«Costruire la propria casa significa creare un luogo di pace, di calma e di sicurezza a immagine del ventre materno,
dove ci si può ritirare dal mondo e sentire battere il proprio cuore; significa creare un luogo dove non si rischia l’ aggressione, un luogo di cui ci sia l’ anima. Oltrepassata la porta di casa è in noi che si entra.»

Psicanalisi della casa. L’architettura interiore dei luoghi domestici
Marc  Oliver, ed. Red

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.