Metti il divano al posto giusto!

metti il divano al posto giusto

Metti  il divano al posto giusto e il tuo salotto sarà il luogo più accogliente della tua casa, dove rilassarti e stare in piacevole compagnia, con i tuoi famigliari e i tuoi amici.

Per vivere il tuo salotto al meglio, la scelta della tipologia del divano (o dei divani) e delle poltrone è fondamentale. Innanzi tutto per la comodità, ma anche perché, le dimensioni, proporzionate all’ambiente, dei mobili del tuo salotto, creeranno un atmosfera armonica e piacevole.

Il salotto, essendo il luogo dove i componenti della famiglia si riuniscono e dove si possono ricevere gli amici, deve essere l’ambiente  più grande della casa.

In questo locale l’energia deve essere leggera e ci si deve muovere al suo interno senza troppi ostacoli.

Per creare armonia cerca di evitare i colori troppo cupi o troppo intensi, mobili con linee molto rigide o dimensioni imponenti.

Gli angoli non dovrebbero mai essere vuoti ma accogliere piante o oggetti, particolarmente graditi, a tutti gli abitanti della casa.

Nella disposizione dei mobili  evita che questi, inavvertitamente, svolgano una funzione di barriera visiva o (come dicevo prima) siano di intralcio per i movimenti della vita quotidiana. Ricorda che lo sguardo deve poter spaziare liberamente per tutta la stanza. 

Misure

Ma entriamo nel vivo dell’argomento, innanzi vediamo un po’ le misure, non tanto quelle dei divani che non sono standard, ma variano a seconda delle casa produttrice  e del modello.

Vediamo invece le distanze minime tra divani, tavolino, poltrone e gli altri mobili della zona salotto.

 

Queste misure sono importantissime, perché sono quelle che ti premetteranno di decidere le misure del divano, più adatte al tuo spazio.

Se hai dei dubbi puoi sempre chiederci una consulenza: https://www.casatherapy.it/contatti/

In ogni caso ti consiglio il vecchio metodo dei fogli di giornale. Prendi dei fogli di giornale e crea delle sagome delle dimensioni dei mobili che ti piacciono e appoggiale a terra, adesso con il metro controlla che le dimensioni minime, tra i mobili, siano rispettate. Se non fosse così, dovrai scegliere un divano o dei mobili più piccoli e proporzionati.

Puoi anche ritagliare i mobili in scala e cercare la posizione giusta sulla planimetria della stanza.

distanze minime divani
Queste sono le distanze minime tra i vari mobili, che vanno rispettate se vuoi muoverti con facilità nel tuo salotto.

La misura minima, tra divano e tavolino, per non inciampare o muoverti solo di profilo, come un egiziano,  è 40 cm. Se hai poco spazio puoi evitare il tavolino centrare e optare per dei piccoli tavolini d’appoggio, più agili e facili da spostare.

 

Se ti piacciono le poltroncine la distanza minima tra loro deve essere 30 cm così potrai passare con facilità.

Grande raccomandazione: se hai due divani  e li vuoi mettere ad angolo, ricordati che non si devono, assolutamente sormontare. Se non ci fosse lo spazio sufficiente meglio un divano solo e due poltroncine o un divano con penisola.

Ricordati che se hai uno spazio piccolo un divano ampio, piuttosto che due divanetti incastrati a forza, daranno alla stanza un senso di maggiore grandezza.

Se invece hai un salotto di dimensioni importanti, per renderlo più accogliente e meno dispersivo, vanno benissimo due ampi divani o un divano con l’angolo.

Metti il divano al posto giusto:  “Le regole d’oro”

Per mettere il di vano al posto giusto, dovrai tener conto delle “regole d’oro” che trovi qui di seguito, ma dato che non sempre è possibile seguirle, troverai anche dei piccoli suggerimenti per rimediare la situazione e ottenere comunque un ottimo risultato.

1 Regola: Non creare barriere

Non mettere mai il divano troppo vicino alla porta d’ingresso della stanza. Fa in modo che entrando non si veda lo schienale del divano. Nel soggiorno, dove l’accoglienza è il sentimento principale che la stanza deve esprimere, non creare barriere.

Se al centro dei divani hai un tavolino controlla che chi deve raggiungere le sedute non rischi di inciampare.

Anche per i divani con penisola, assicurati che siano collocati in modo da non dover fare un giro tortuoso per raggiungerli.

 

Se pur basso, il bracciolo di una penisola, o la penisola stessa, può essere percepita come uno ostacolo da superare.

Se la distanza tra porta e penisola del divano è troppo poca, rinuncia alla penisola e opta piuttosto per un divano dritto, potrai sempre utilizzare dei pouf mobili per distendere le gambe

 

 

posizione divano
Chi entra deve sempre avere la sensazione di essere accolto. Ciò vale per tutti, sia per gli amici che per gli altri componenti della tua famiglia.

2 Regola: appoggia i divani alle pareti

Se vuoi che la tua famiglia o i tuoi sospiti si sentano più protetti e accolti con piacere, fa in modo che i divani siano appoggiati alle pareti.  Avere un muro alle spalle è un elemento che conferisce protezione e sicurezza quando si sta seduti.

Ricorda, quando farai accomodare sul divano un ospite, che non conosce la tua casa, indicagli il posto da dove potrà avere una visuale più aperta della stanza. Un ospite non deve mai essere “sorpreso alle spalle” da chi entra nel salotto.

La televisione non è tutto nelle vita! Puoi fare di meglio… come nella soluzione qui sotto!
Ricordati di creare sempre nella tua casa, un senso di accoglienza che sia piacevole come un abbraccio!

3 regola mai il tv davanti alla finestra

Se non vuoi impazzire, con ombre e riflessi fastidiosi, mentre guardi il televisore, non posizionarlo davanti alla finestra, soprattutto se la stanza è molto piccola.

Se però non puoi fare in altro modo, puoi optare per le tende doppie, cioè quella più leggere e trasparenti vicino ai vetri e davanti  quelle più pesanti, che potrai chiudere mentre guardi la televisione.

4 Regola: Se puoi, non mettere il divano  sotto la finestra.

Per evitare di essere in balia di spifferi fastidiosi, evita il divano proprio sotto la finestra, soprattutto se c’è anche un termosifone. Se proprio non hai nessun’altra alternativa, utilizza, anche in questo caso, una tenda pesante.

5 Regola: Non appoggiare il divano ad altri mobili o alla libreria, a meno che…

Capisco che quando si ha poco spazio si fa quello che si può, ma se appoggi il divano alla libreria, come fai a raggiungere i libri e a pulire gli scaffali?  Puoi mettere il divano di fronte alla libreria se hai almeno 40 cm di distanza tra lo schienale del divano e la libreria.

Se invece hai una stanza molto ampia, puoi  sempre appoggiare al divano una consolle o anche una piccola scrivania. Sarà anche un modo per ridurre l’effetto barriera, ricordati però che puoi farlo solo negli spazi openspace molto grandi.

 

 

 

Ecco, mi fermo qui, ma  i consigli per il salotto non sono finiti, continueremo sempre a dartene attraverso  i nostri post o nei social, e se vuoi arredare la tua casa con noi scrivici, ti invieremo un preventivo gratuito: https://www.casatherapy.it/contatti/

Ricorda: CASAtherapy progetta casa bellissime e armoniche perché tu possa ottenere il meglio dalla tua vita!

 

NB:

Disegni originali  CASAtherapy copertida copyright.

Foto  Pinterest

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.