Mangia con calma!

mangia con calma

Tra i buoni propositi per l’anno nuovo, e direi per sempre, ho messo anche questo: Mangia con calma!

Che cosa vuole dire mangiare con calma? Vuol dire iniziare a cambiare le proprie abitudini e  trasformare, con piccoli passi importanti, la nostra vita.

Quando non ci piacciamo, perché c’è qualche chilo in più, iniziamo a fare una dieta, che spesso comporta un cambiamento radicale della tipologia dei cibi che quotidianamente mettiamo nel piatto.

Le sane abitudini iniziano proprio in cucina, quando ai pasti che ci fanno sentire pesanti (e soprattutto in colpa) sostituiamo cibo leggero, possibilmente biologico e ricco di energia.

La domanda fondamentale però è: “Oltre al cibo sano, quando mangiamo, riusciamo a essere felici, gioiosi, rilassati e privi di preoccupazioni?”

Mai nessuna dieta darà grandi risultati e avrà efficacia se non iniziamo a prenderci cura, anche del nostro stato d’animo, emotivo quando mangiamo.

Una dieta è violenta (diceva OSHO*) non solo quando mangi cibi  vegetariani o comunque leggeri, ma anche quando mangi con rabbia. Entrambe le cose sono violente.

Quando mangiamo con la mente sopraffatta dai pensieri e dalle preoccupazioni, anche il cibo più sano perde energia, perché la mente è più forte e condizionante di qualsiasi altra cosa.

Perché una dieta sia veramente efficace, è indispensabile mangiare in uno stato di grande calma e di profonda gioia.

Questo non vale solo per noi, ma anche per chi ci sta accanto. Quando ci capita di attendere, più del dovuto, che partner o figli arrivino per cena, se in noi monta la rabbia e il fastidio, tutta la nostra negatività si trasferirà al cibo. Dobbiamo quindi fermarci un attimo, prima di portare in tavola il cibo, e riflettere su questo principio, per poi gustare la cena insieme a chi amiamo, con serenità e calma.

Mangia con calma! Prima di metterti a tavola, o anche se sei in pausa pranzo e ti fermi a mangiare un panino al bar, ricordati che:

  • Lo stato della nostra mente, mentre mangiamo, è più importante di ciò che ingeriamo.
  • Il cibo ci influenza in modo diverso se mangiamo con gioia e siamo felici oppure se mangiamo pieni di tristezza e di preoccupazioni.
  • Se mangiamo sopraffatti da pensieri negativi e preoccupazioni, anche il migliore dei cibi avrà effetti negativi sul nostro organismo.

Un piccolo metodo per riportare la mente a uno stato di pace e calma, mentre mangiamo, è quello di concentrarci il più possibile sul sapore del cibo. Mastichiamo lentamente per assaporare ogni boccone, fosse anche della semplice insalata. Mangiare e poter mangiare ogni giorno è una vera benedizione, farlo con calma è un dovere verso noi stessi e il nostro corpo.

Cerchiamo il più possibile di non farci distrarre da ciò che ci circonda mentre mangiamo (un po’ come il commissario Montalbano di Camilleri che mentre mangiava voleva intorno a se il silenzio). Perché la nostra dieta abbia efficacia, sarebbe buona abitudine mangiare senza l’accompagnamento della TV!!!

Inoltre possiamo farci aiutare dall’apparecchiatura della tavola, anche se mangiamo da soli.

 

piatti shabby

Una tovaglia allegra e piatti e bicchieri di buon gusto, hanno il grande potere di darci equilibrio e calma istantaneamente.

*Osho  “l’ombelico è la sede della volontà”

2 pensieri su “Mangia con calma!

  1. Patrizia dice:

    Buon giorno, stupendo grazie…sono di Bologna… ☺️Ho avuto il suo contatto da una cara amica di Torino… A presto cari saluti Patrizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.