Maggio: Je vois la vie en rose

 

Vedere la vita in rosa? E’ ancora possibile? Certo che sì e non solo per chi, come nella canzone, ha trovato l’amore, ma anche per chi non si lascia abbattere e respirando il profumo delle rose, che sono sbocciate in tutti i giardini, allontana preoccupazioni e dolori.

Cinque petali di rosa:

Primo petalo – Il  colore

Vi piace tanto il rosa ecco l’interpretazione: è il colore che esprime l’amore meglio di ogni altro. Inoltre, il rosa è il colore femminile per antonomasia

Il vostro colore e le vostre emozioni costituiscono la vostra forza.

Se siete un delicato rosa pastello, siete dolci e gentili.

La vostra debolezza affiora soltanto quando non sapete come chiudere il vostro cuore.

Però, se vi identificate in un rosa acceso, siete forti come il rosso.

Il vostro punto debole sta nel non saper riconoscere gli amici che approfittano dei vostri sentimenti.

La vostra aspirazione è quella di diventare famosi come “Mamme o Papà della società”.

Vi piace assumervi la responsabilità degli altri.

Essendo una combinazione del rosso con il bianco, date energia alla gente nutrendola e soccorrendola.

Il rosa è il colore degli innamorati, dei fidanza ti e delle rose. Esprime l’amore, il simbolo universale dell’interessamento e della partecipazione.

Ricevete nello stesso modo in cui date, così da portare un po’ di equilibrio nel vostro cuore grande!

 

Secondo petalo – il profumo

Profumo dei profumi, l’olio essenziale di rosa è forse il più caro di tutti. Se non fosse per il suo prezzo, lo si userebbe un po’ dappertutto, come facevano nell’antichità in Persia che sembra essere la patria della rosa. L’ olio essenziale di rosa damascena (Bulgaria e Marocco} e gallica (Africa settentrionale} viene in genere ottenuto per distillazione, quello di centifolia a volte per estrazione con solventi volatili, per cui costa meno ma è anche inadatto per uso interno e terapeutico.

Dà sollievo in caso di cefalea tensione nervosa,inoltre è un buon aiuto per l’ insonnia, tristezza, depressione. E considerato il profumo dell’amore; qualcuno lo considera afrodisiaco, ma certamente dispone alla gentilezza d’animo e può essere utilizzato con vantaggio in vari disturbi dell’apparato riproduttivo.

In caso di mal di testa, frizionate 1 goccia di olio essenziale sulle tempie, oppure versatelo sul polso e annusate di tanto in tanto. L’idrolato di rose (l’acqua di  rose) è adatto per calmare il rossore bruciore degli occhi: versate su un fazzoletto e appoggiatelo sulle palpebre chiuse.

 

La “Regina di maggio”  http://www.loccitane.com

 

 

Terzo petalo – Il gusto

Torta di rose con crema al limone:

ingredienti:

500 gr di farina,

120 gr di zucchero,

2 uova,

60 gr di burro,

25 gr di lievito di birra,

120 gr di latte, sale, scorza grattugiata di un limone.

Ingredienti per la crema:

400 ml di latte; 50 ml di succo di limone; 4 tuorli; 160 gr di zucchero; 50 gr di farina.

Preparazione:

Sciogli il lievito di birra nel latte tiepido e versalo in una ciotola con 150 gr di farina ; l’impasto ottenuto dovrà lievitare circa 40 minuti.

Trascorsa la lievitazione, unisce tutti gli altri ingredienti dell’impasto( le uova, lo zucchero i rimanenti 350 gr di farina , pizzico di sale e scorza di limone grattugiata) quindi  aggiungi  la quantità di latte sufficiente ad ottenere un impasto morbido.

Lavora a lungo la pasta che non dovrà essere appiccicosa, quindi, nel caso, aggiungi ancora un po’ di farina. Lascia lievitare un paio d’ore.

Nel frattempo prepara la crema: fai bollire il latte e in una terrina a parte  amalgama i tuorli d’uovo, lo zucchero e la farina. Versa il latte caldo a filo sul composto, mescola, aggiungi il succo del limone. Dopodiché, rimetti sul fuoco e fai addensare la crema che andrà poi fatta raffreddare.

Stendi l’impasto lievitato con il mattarello fino a formare un rettangolo con uno spessore di circa 1/2 cm, spalma sopra la crema e arrotolare il tutto ottenendo una sorta di salame.

Tagliare a fette di circa 4 cm, disponile in verticale, con la base un po’ stretta per evitare che esca la crema , in una teglia imburrata di 26 cm di diametro .

Lasciare lievitare 40 minuti.

Cuoci in forno caldo a 200 ° per una quarantina di minuti ma controlla spesso lo stato di cottura. Attenzione tempi di lievitazione sono fondamentali!

 

 

quarto petalo – Il tocco

La sensualità delicata del velluto rosa, piacevole e fresco anche in primavera.

quinto petalo – il suono di una canzone

La Vita Tutta Rosa

Occhi che fanno abbassare i miei
Un ridere che si perde nella sua bocca
Ecco il ritratto senza ritocchi
Dell’uomo al quale appartengo
Quando mi prende fra le braccia

Mi parla a bassa voce
Vedo la vita tutta rosa
Mi dice parole d’amore
Parole di tutti i giorni,

E sento che qualcosa
E’ entrato nel mio cuore,

Una parte di felicità
Di cui conosco la causa
E’ lui perMe, io per lui nella vita
Me l’ha detto, l’ha giurato sulla sua vita,

E fin dal momento in cui lo scorgo da lontano
Allora sento in me, il cuore che batte…

Notti d’amore senza fine
Una gran felicità che si fa largo
I fastidi, i dolori si cancellano
Felice, felice da morire
 

E tante idee rosa per festeggiare il mese di Maggio!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.