Bicarbonato di sodio: il tuttofare di casa e ti spiego perché!

bicarbonato di sodio

Il Bicarbonato di sodio: il tuttofare di casa e ti spiego perché!

Posso rinunciare all’aspirapolvere super performante, al robot da cucina che costa una fortuna e promette meraviglie, ma non potrei mai fare a meno del mio barattolo di bicarbonato di sodio!

Il bicarbonato di sodio è un prodotto che non delude mai.  Polivalente, non inquinante, non tossico, efficace e poco costoso … in pratica perfetto.

Lo si trova in qualsiasi supermercato, anche quelli più piccoli e quindi è sempre reperibile.

Perché  dico che è un tuttofare?

Perché il bicarbonato sostituisce un gran numero di prodotti per la pulizia e la cura della casa e non fa male alla pelle.

In cucina lo si può usare per pulire la frutta e la verdura, per favorire la lievitazione, eliminare gli odori, ecc…

Si prende cura della lavatrice facendo spendere poco.

E’ utilissimo anche per l’igiene personale.

Ma non ti tengo sulle spine ecco tanti piccoli consigli preziosi.

La cura della  casa

pulire i metalli con bicarbonato

Metalli splendenti.

Puoi mescolare poca acqua, un pizzico di sale e del bicarbonato per fare una pasta lucidante. Con questa pasta potrai strofinare in modo efficace l’argenteria, il rame e gli oggetti cromati. Ma mi raccomodo non usarla sull’alluminio, diventerebbe subito nero.

come pulire pentole bruciate

Pentole bruciate, avete i minuti contati.

Questo è il mio pezzo forte, sono una sbadata e mi è capitato di dimenticarmi la pentola sul fuoco.

Sono riuscita a salvare la pentola bruciacchiata facendo così: ho lasciato la pentola a bagno, tutta la notte, nell’acqua calda con un bicchiere di bicarbonato di sodio. Il giorno dopo, ho versato l’acqua e cosparso la pentola con uno strato di bicarbonato sulle parti bruciate. Ho bagnato con un po’ di acqua molto calda e ho aspettato 30 minuti. Alla fine ho strofinato bene con una pasta di bicarbonato di sodio (3 parti di polvere e una parte di acqua) con una spugnetta ruvida. Ho sciacquato e … pentola come nuova!

pulizia sanitari

Sanitari da favola

Con un impasto, 3 parti di polvere e bicarbonato e una parte di acqua, puoi pulire alla perfezione tutti i sanitari, aiutandoti con una spugnetta. A me piace sentire un profumo gradevole dopo aver fatto le pulizie, quindi aggiungo sempre all’impasto qualche goccia di olio essenziale, di limone, o lavanda o eucalipto, a scelta.

Niente più tracce di calcare

Cospargi le superfici con il calcare con delle polvere di bicarbonato e lascia agire per qualche ora. Poi strofina bene con una spazzola e il calcare se ne va.

anti calcare bio lavatrice

Lavatrice non sei mai stata così in forma

Per la cura della lavatrice, ci sono in commercio dei prodotti ottimi, ma  a volte costano anche il triplo del bicarbonato. Io,ormai da tantissimo tempo, per prevenire gli accumuli di calcare, aggiungo al detersivo un cucchiaino di bicarbonato e sono molto soddisfatta.

Una volta al mese faccio un lavaggio a vuoto con una tazza di bicarbonato nella vaschetta del detersivo.

 

Tappeti vivaci e senza odore.

Cospargi uniformemente il bicarbonato sulla superficie del tappeto da pulire. Lascia agire fino a 24 ore, quindi passa l’aspirapolvere o il battitappeto. Il tappeto riacquisterà i colori vivaci ed eventuali odori saranno neutralizzati. Quando faccio questa operazione, aggiungo alla polvere di bicarbonato 5 gocce di olio essenziale,qualche giorno prima dell’utilizzo. Quando il bicarbonato ha ben assorbito l’olio ottengo una polvere che oltre ad essere efficace sarà anche profumata.

come eliminare odore scarpe

Addio odore di piedi

Nelle scarpiere, si sa, aleggia spesso un odorino poco piacevole. Puoi risolvere il problema mettendo, direttamente nella scarpiera, una scatolina aperta di bicarbonato. L’effetto cattura odori dura circa tre mesi.

conservare i fiori a lungo

Se ti regalano un fiore

Di sicuro è una grande gioia ricevere dei fiori, per farli durare di più, aggiungi, nell’acqua del vaso, un pizzico di bicarbonato.

Ritornate a casa piccole formiche invadenti.

Piccole, operose e silenziose le formiche sono innocue ma quando si mettono in testa che casa tua è Gardaland, chiamano le amiche  e si salvi chi può!   Appena ne avvistate una è già il momento di agire. Le prime formiche che vedete sono in ricognizione  per capire se nella vostra casa c’è cibo da raccogliere. Quindi pulite bene il pavimento, poi cospargete il percorso, che avete visto fare alle formiche,con la polvere di bicarbonato fino al punto di entrata.

In cucina

Il bicarbonato in cucina ha due usi principali:

come pulire frutta e verdura

Pulire frutta e verdura

Per pulire frutta e verdura da pesticidi e conservanti, che si possono essere depositati sulle foglie e sulle bucce,  aggiungi 1 cucchiaio (25 g) di Bicarbonato ogni litro d’acqua ed immergi la frutta e la verdura per almeno 20 minuti, poi risciacqua.

Una pasta di acqua e Bicarbonato è molto utile anche per pulire bene le bucce degli agrumi da utilizzare per infusi, tisane, liquori o grattugiate nelle torte.

Per cucinare

Per mantenere il colore verde delle verdure durante la cottura puoi aggiungere un pizzico di bicarbonato di sodio all’acqua.

Si può aggiungere un pizzico di bicarbonato di sodio anche all’acqua  per accelerare la cottura dei legumi.

bicarbonato per i dolci

  • Può sostituire il lievito chimico nelle torte. Basta un cucchiaino per 500 gr di farina. Si mescola  il bicarbonato con la farina (nelle quantità indicate qui sopra) e poi si utilizza la quantità desiderata per la preparazione dei dolci. Il bicarbonato e meno costoso del lievito in bustina e ha la stessa funzione. Infatti, già a 70 gradi, il bicarbonato produce anidride carbonica che farà gonfiare la parte proteica della farina, ovvero il glutine.

bicarbonato per dolci

  • Il bicarbonato renderà anche più soffici e digeribili tutte le tue dolci creazioni.

  • Il pomodoro del sugo è un po’ acido? Evita il classico cucchiaino di zucchero! Usa un pizzico di bicarbonato e il tuo sugo sarà perfetto.

frittata soffice

  • Ami le frittate morbidose e soffici? Aggiungi un pizzico di bicarbonato alle uova, sbatti tutto con vigore e  il preparato per la tua frittata è pronto.

succo frizzante fai da te

  • Si avvicina l’estate, vuoi una frizzante bibita fatta con le tue mani? Aggiungi un pizzico di bicarbonato ai succhi di frutta. E se come me, hai rinunciato alla spremuta mattutina perché ti da acidità, ritorna sui tuoi passi, e come già immagini, un pizzico di bicarbonato nella spremuta ti farà ricredere… io l’ho fatto!

  • Per concludere, ma ci sarebbe ancora molto da dire, io non amo certi odori che sprigiona il cibo durante la cottura. Se è così anche per te, puoi attenuare l’odore del cibo in cottura aggiungendo all’acqua di cottura, delle verdure un po’ puzzone, tipo verza e cavolfiore, il pizzico magico di bicarbonato. L’odore si riduce di un bel po’.

Per la cura della persona

Concediti un bagno rilassante sciogli 1/2 tazza (150g) di bicarbonato nell’acqua calda della vasca.

pediluvio con bicarbonato

Riprendi energia con un pediluvio emolliente e piedi morbidissimi, sciogli 2 cucchiai (50 g) nell’acqua calda.

Se sei ti punge un insetto (maledette zanzare) o per le piccole scottature in cucina, una pasta di bicarbonato e acqua fredda attenuerà molto prurito e irritazione.

ATTENZIONE il Bicarbonato di sodio e la Soda sono due prodotti completamente diversi. Il Bicarbonato può essere usato per cucinare e non irrita la pelle (attenzione però agli occhi) la Soda invece NON VA INGERITA E NON VA MANEGGIATA CON LE MANI!!!!! Se vuoi saperne di più sull’uso della soda leggi qui.

Consigli? Dubbi? Suggerimenti? Contatta CASAtherapy!

Immagini: CASAtherapy, Fotolia, Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.