I colori per studiare

i colori per studiare

Ormai ci siamo! Inizia la scuola, ma c’è sempre  tempo per qualche tocco Casa therapy nella cameretta dei vostri figli.

Ecco tre esempi per rendere lo spazio studio efficace ed energetico per i bimbi considerando anche il loro carattere e la loro indole.

Se il carattere di chi studia in un cameretta, con una buona prevalenza di blu è molto introverso e incline alla chiusura. è meglio inserire anche degli oggetti o decorazioni di colori più chiari e vivaci come il rosso o l’arancione.

L’azzurro e il blu sono colori che  stimolano la  creatività, sostengono la capacità di apprendimento riducendo l’ iperattività e aiutano l’intelligenza logica .

 

 

 

Il verde e il legno sono elementi che stimolano la creatività, la curiosità per lo studio e per tutto ciò che ancora non si conosce. Le tonalità del verde danno serenità e tranquillità e aiutano ad avere idee fresche e originali. Non è un colore molto adatto ai caratteri che tendono a non portare a termine i compiti più  sgraditi e che tendono a lasciare tutto a metà perché sempre lanciati verso nuove idee.

 

 

Una prevalenza del colore bianco, le forme arrotondate  e alcuni elementi metallici aiutano ad aumentare la concentrazione e l’applicazione allo studio, facciamo però attenzione a non eccedere con il colore bianco che può anche trasmettere una sensazione di solitudine e di eccessivo individualismo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.