Estate: la stagione del Fuoco

Siamo ufficialmente in estate, la stagione dell’elemento Fuoco.  E’ il momento in cui l’energia , come un fuoco sale con forza verso l’alto.

Quando l’energia del Fuoco raggiungerà il  suo apice inizierà a diminuire e a cercare riposo.

Il Fuoco  è  scoppiettante, caldo e allegro, vivace e vigoroso.

Al Fuoco si associano, come è facile pensare, le temperature elevate.

La direzione nello spazio è il sud.

La forma strettamente collegata al Fuoco è il triangolo.

Nel paesaggio le forme Fuoco sono quelle acuminate, frastagliate e appuntite.

Al Fuoco si associano le costruzioni con tetti a punta o a guglia, le decorazioni con elementi radianti e le elaborazioni artistiche di motivi floreali

Le  pietre portafortuna sono il  rubino, il granato e l’ematite.

Il sapore collegato al Fuoco è l’amaro,  i cibi sono il miglio, il mais, i carciofi, gli spinaci, la cicoria, le prugne e i pompelmi.

In una casa al fuoco sono collegati l’impianto di riscaldamento, il forno, il piano cottura, la cucina, il salotto, il portico, il patio e il giardino.

Una casa con difetti all’impianto di riscaldamento o con altri problemi collegati al Fuoco come ad esempio blocchi o disarmonie nella zona della casa rivolta a sud possono portare a problemi fisici ed emotivi ed inibire la produttività in campo lavorativo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.