Dettagli blu indaco nella la tua casa.

Dettagli blu e indaco nella tua casa ti trasmetteranno un senso di serenità e freschezza.

Si possono utilizzare in ambienti che richiedono un’atmosfera tranquilla e rilassante o dove è necessario stemprare lo stress.

Sono anche colori che possono trasmettere una sensazione di sobrietà e rigore, spesso non molto apprezzata, da chi ama una vita e una casa più movimentata.

Blu e indaco sono colori capaci di stimolare le facoltà intuitive e l’immaginazione. Per questo, ti consiglio l’uso di questi colori, se sei alla ricerca di una nuova casa. Ti aiuteranno a visualizzare, in modo nitido e dettagliato, l’abitazione adatta al tuo stile di vita, alle esigenze pratiche e funzionali della famiglia e alle vibrazioni del tuo cuore.

Dove utilizzare indaco e blu

Essendo colori che facilitano il relax e la calma puoi utilizzarli nelle stanze da letto. Attenzione però al dosaggio.

In cucina, blu e indaco, li potrai inserire per allestire la tavola. Piatti, ciotole, bicchieri o una tovaglia di questi colori, sono molto indicati se  mangi nervosamente o troppo in fretta. Se sei a dieta, ti possono aiutare, perché non favoriscono l’appetito.

Sorseggiare una tisana rilassante in una tazza blu, prima di andare a letto, stimolerà il sonno e … i sogni!

Sono colori utili anche per le stanze dei ragazzi che faticano a concentrarsi nello studio. In questo caso, consiglio sempre di abbinare il blu o l’indaco, ad altri colori. Ad esempio al rosso, se i ragazzi tendono a distrarsi spesso, oppure all’azzurro, perché li aiuterà a essere più attenti e capaci di esprimersi con maggiore chiarezza.

Per chi pratica, o vorrebbe pratica la meditazione e per chi vorrebbe ampliare le proprie facoltà spirituali, sono colori che aiutano lo sviluppo dell’intuito e la chiaroveggenza.

Il blu unito al bianco è anche un vero classico per le case al mare, perché trasmette un’immediata sensazione vacanziera, molto rilassante.

Dosaggio

Indaco e blu sono colori da utilizzare per i dettagli, soprattutto per i tessuti.


L’unica stanza dove si può osare di più è la camera, in questo caso puoi tinteggiare di questo colore la parete dietro il letto.

Il blu può essere un colore adatto per il bagno, soprattutto se ami rilassarti, immersa nell’acqua, schiumosa e profumata, della vasca.

Controindicazioni

Ti sconsiglio l’uso diffuso dei colori blu e indaco, in qualsiasi stanza della casa e nei luoghi di lavoro, anche se sei particolarmente stressata/o e  eccessivamente iperattiva/o. Sostare in una stanza con molto blu o indaco può, in pochi minuti, farti sentire spossata/o e inspiegabilmente triste.

Devi ristrutturare la tua casa? Rivolgiti a noi! Ti aiuteremo a rendere concreto il tuo sogno CONTATTI

Foto da Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.